Mal di gola, febbre e difficoltà a deglutire? Probabilmente fate parte dei milioni di persone che ogni anno contraggono la tonsillite, una patologia di origine virale o batterica caratterizzata da un'infiammazione acuta della gola. A prescindere dalla causa, gli oli essenziali sono di grande aiuto contro i sintomi della tonsillite.Tra i tipi più comuni di tonsillite vi sono la tonsillite eritematosa, molto diffusa tra i bambini, caratterizzata dal gonfiore e dall'arrossamento delle tonsille, e la tonsillite essudativa, caratterizzata dalla presenza di macchie biancastre sulle tonsille, segno dell'infezione. Le proprietà antinfettive, antinfiammatorie e analgesiche degli oli essenziali vi aiuteranno a sconfiggere entrambe le varianti!

La sinergia dai 3 anni in su

La ricetta

Versare in una boccetta vuota:

    • 40 gocce di olio essenziale di Niaouli
    • 20 gocce di olio essenziale di Lavanda Fine
    • 20 gocce di olio essenziale di Geranio Odoroso
    • 120 gocce (6 ml) di olio vegetale di Argan

Chiudere (clic!), mescolare bene ed incollare l’etichetta. La sinergia è pronta!

MODALITÀ D'USO

Applicare 15 gocce di sinergia sul collo.

Ripetere l'applicazione 2-3 volte al giorno per 2-4 giorni.

CHI PUÒ USARE QUESTA SINERGIA?

SÌ. Adulti, bambini dai 3 anni in su.
NO. Donne durante la gravidanza e l'allattamento, bambini al di sotto dei 3 anni.

Come regola generale, ricorda che gli oli essenziali sono VIETATI per i neonati durante i primi 3 mesi di vita e per le donne in gravidanza durante il primo trimestre. Per maggiori informazioni: gli oli essenziali per i neonati fino ai 3 mesi e gli oli essenziali per le donne in gravidanza.

Precauzioni specifiche*

  • Le persone affette da asma o epilessia devono consultare un medico prima di usare la sinergia.
  • Si raccomanda inoltre di effettuare il test allergico descritto sul nostro sito prima dell'uso.

Sinergia per neonati e donne in gravidanza

La ricetta

Versare in una boccetta vuota:

    • 10 gocce di olio essenziale di Tea Tree
    • 10 gocce di olio essenziale di Ravintsara
    • 10 gocce di olio essenziale di Lavanda Fine
    • 120 gocce di olio vegetale di Nocciola

Chiudere (clic!), mescolare bene ed incollare l’etichetta. La sinergia è pronta!

MODALITÀ D'USO

Applicare 4-5 gocce di sinergia sul collo.
Ripetere l'operazione 5 volte al giorno per 5 giorni.

CHI PUÒ USARE QUESTA SINERGIA?

SÌ. Donne dopo il primo trimestre di gravidanza e durante l'allattamento, neonati di più di 3 mesi.
NO. Donne prima del terzo mese di gravidanza, neonati al di sotto dei 3 mesi.

Come regola generale, ricorda che gli oli essenziali sono VIETATI per i neonati durante i primi 3 mesi di vita e per le donne in gravidanza durante il primo trimestre. Per maggiori informazioni: gli oli essenziali per i neonati fino ai 3 mesi e gli oli essenziali per le donne in gravidanza.

Precauzioni specifiche*

  • In caso di febbre si consiglia vivamente di consultare un medico.
  • Le persone affette da asma o epilessia devono consultare un medico prima di usare la sinergia.

* Queste precauzioni si applicano per le suddette modalità d'uso e dosi. In caso di dubbi scriveteci o consultate il vostro medico di base.

Perché proprio questi oli?

L'olio essenziale di Niaouli: il migliore contro la tonsillite

L'olio essenziale di Niaouli è quello più indicato in caso di tonsillite virale per via delle sue efficaci proprietà antinfettive. Grazie al suo elevato contenuto di 1,8-cineolo (più del 50%) agisce su numerosi germi; la sua efficacia contro i virus è inoltre potenziata dall'azione congiunta a quella dell'α-terpineolo.

Quest'olio essenziale è efficace anche contro la tonsillite di origine batterica perché svolge un'azione mirata sui batteri del genere Streptococcus.

La Lavanda Fine per combattere il dolore

L'olio essenziale di Lavanda Fine svolge un'importante azione analgesica e antinfiammatoria grazie al linalolo e all'acetato di linalile. Queste due molecole attenuano il dolore in due modi: da un lato inibiscono la trasmissione di alcuni stimoli nervosi agendo sull'acetilcolina, un neurotrasmettitore; dall'altro impediscono che le molecole si leghino ai recettori oppioidi del cervello, che contribuiscono a trasmettere la sensazione di dolore. In questo modo la Lavanda Fine attenua il mal di gola tipicamente associato alla tonsillite.

L'acetato di linalile è responsabile anche dell'azione antinfiammatoria di quest'olio essenziale, poiché impedisce il rilascio delle molecole responsabili della reazione infiammatoria, il monossido di azoto e le prostaglandine.

Il Geranio Odoroso per eliminare i germi

L'olio essenziale di Geranio Odoroso contiene alcoli monoterpenici molto utili nella sinergia e non presenti negli altri oli essenziali: il citronellolo e il geraniolo. Queste due molecole possiedono proprietà antibatteriche ad ampio spettro e completano l'azione del Niaouli e della Lavanda Fine. Insieme al Niaouli consentono di annientare gli agenti patogeni che causano la tonsillite. Le due molecole hanno anche un effetto analgesico, soprattutto il geraniolo che agisce sui recettori dell'acetilcolina.

Infine, l'olio essenziale di Geranio Odoroso contiene formiato di citronellile, un estere monoterpenico antinfiammatorio che completa l'azione della Lavanda Fine per ridurre efficacemente l'infiammazione.

Il Tea Tree per eliminare i virus e i batteri

I sintomi della tonsillite sono dovuti a un'infezione batterica o virale. Qualunque sia l'origine, l'olio essenziale di Tea Tree avrà effetti benefici grazie al terpinen-4-olo. Questa molecola non soltanto svolge un'azione antinfettiva, ma contribuisce anche a rafforzare le difese immunitarie stimolando l'attività dei globuli bianchi. È chiaro che un olio essenziale così efficace non poteva mancare nella nostra sinergia.

Il Ravintsara stimola le difese immunitarie

L'olio essenziale di Ravintsara è noto agli esperti e agli appassionati di aromaterapia per via della sua efficace azione antivirale. Grazie alla presenza di 1,8-cineolo e di α-terpineolo è un antinfettivo senza pari. Possiede inoltre proprietà immunostimolanti che potenziano quelle del Tea Tree, una qualità molto importante dato che un sistema immunitario efficiente accelera la guarigione.

L'1,8-cineolo agisce anche come antinfiammatorio sulle vie respiratorie, riducendo l'infiammazione della gola causata dalla tonsillite.
Per farla breve, l'olio essenziale di Ravintsara è un componente fondamentale della sinergia grazie alle sue numerose proprietà.

L'Argan per facilitare l'assorbimento degli oli essenziali

L'olio di Argan serve a garantire che gli oli essenziali passino facilmente attraverso la barriera cutanea senza perdere le loro proprietà. Grazie alla sua affinità col film idrolipidico della pelle, quest'olio essenziale fa in modo che i principi attivi degli oli essenziali penetrino rapidamente nell'organismo per trattare i sintomi e le cause della tonsillite. Inoltre, visto che viene assorbito molto bene dalla pelle, non unge la cute.

La Nocciola per l'azione protettiva

Durante la gravidanza e nei primi mesi di vita l'organismo è particolarmente fragile, perciò l'uso degli oli essenziali allo stato puro di solito è sconsigliato. Nelle sinergie vengono quindi diluiti in un olio vegetale. Quello di Nocciola è particolarmente adatto poiché oltre a diluire gli oli essenzialifacilita l'assorbimento dei principi attivi, accelerando così la loro azione sulla tonsillite. In più, è ottimo per l'applicazione cutanea perché non unge la pelle.

L'articolo ti è stato utile?

  

Voto medio 4.5 ( 76 voti )