Chiudi
Carrello

Spese di spedizione gratuite a partire da 30€

Spedizione
Totale

Ordina

Combattere la tendinite con gli oli essenziali

Niente più tendinite!

La tendinite è un'infiammazione del tendine dovuta a sollecitazioni eccessive e ripetute o ad un trauma. Può anche essere causata da un'idratazione insufficiente e spesso colpisce dopo i cinquant'anni. I tendini sono le fibre che fissano i muscoli alle ossa, e  si muovono ad ogni contrazione e rilassamento muscolare; quando non riescono più a muoversi correttamente significa che qualcosa non va e i sintomi principali sono il dolore e la rigidità articolare. Il dolore causatto dalla tendinite può essere più o meno improvviso, intenso e persistente. La totale immobilizzazione dell'articolazione è sconsigliata, ma è comunque necessario tenere il tendine a riposo affinché si ripari.

Oltre al riposo e all'idratazione adeguata dell'organismo, un altro rimedio efficace contro la tendinite è usare una sinergia di oli essenziali.

Una sinergia contro la tendinite adatta dai 6 anni in su

Gli oli da mescolare

Per preparare la sinergia, versate in un flacone vuoto:

    • 25 gocce di olio essenziale di Wintergreen
    • 25 gocce di olio essenziale di Eucalipto LImone
    • 10 gocce di olio essenziale di Vetiver
    • 10 gocce di olio essenziale di Cade
    • 50 gocce di macerato oleoso di Arnica

Tappate bene la boccetta, mescolate fino a ottenere una miscela omogenea ed incollate l'etichetta. Ecco fatto, la sinergia è pronta!

Come utilizzare la sinergia

Massaggiare il tendine con 3-4 gocce di sinergia. Ripetere l'operazione 3 volte al giorno per 5-7 giorni.

Perché proprio questi oli essenziali?

1 - Il Wintergreen per la sua potente azione antinfiammatoria

Per questa sinergia: 25 gocce.

L'olio essenziale di Wintergreen è composto al 95-99% da salicilato di metile, un estere terpenico che, come le altre molecole appartenenti a questa categoria, è molto efficace contro le infiammazioni. Il salicilato di metile è particolarmente adatto contro i dolori articolari e muscolari, e inibisce gli enzimi responsabili dell'infiammazione del tendine.

Il Wintergreen è anche un ottimo analgesico percutaneo, in grado di attenuare il dolore causato dalla tendinite.

Wintergreen
Eucalipto Limone

2 - L'Eucaipto Limone, il meglio contro i dolori articolari

Per questa sinergia: 25 gocce.

C'est le citronellal, un aldéhyde monoterpénique, qui procure à L'olio essenziale di Eucalipto Limone è efficace contro la tendinite grazie al suo contenuto di citronellale. Questa aldeide monoterpenica svolge una potente azione antinfiammatoria e antireumatica; riesce infatti a regolare la reazione immunitaria dell'organismo attenuando la sensazione di calore e il rossore che ne derivano.

Il citronellale possiede anche proprietà calmanti, poiché agisce su alcuni neurotrasmettitori (molecole che consentono di trasferire l'impulso nervoso) contribuendo a rilassare i muscoli e i tendini. in questo modo l'articolazione si mantiene a riposo e il recupero è più rapido.

3 - Il Vetiver per migliorare la circolazione

Per questa sinergia: 10 gocce.

L'olio essenziale di Vetiver stimola la circolazione sanguigna e linfatica grazie al suo contenuo di ß-vetivene, un sesquiterpene. Una migliore circolazione del sangue e della linfa permette di eliminare più rapidamente i metaboliti prodotti dall'infiammazione.

I sesquiterpeni svolgono anche un'azione antinfiammatoria e calmante; associandosi al salicilato di metile e al citronellale aumentano l'efficacia della sinergia, per una guarigione più rapida e una migliore riparazione del tendine.

Vetiver
Cade

4 - Il Cade per stimolare la diuresi

Per questa sinergia: 10 gocce.

L'olio essenziale di Cade fa parte della sinergia perché contiene una grande quantità di sesquiterpeni (ß-cariofillene, α-umulene, ß-selinene e α-selinene) e sesquiterpenoli (epi-cubenolo), molecole che stimolano la diuresi e regolano la circolazione sanguigna e linfatica. Quest'ultima proprietà potenzia quella dell'olio essenziale di Vetiver.

L'azione diuretica consente invece di eliminare più rapidamente i metaboliti che vengono trasportati nel sangue fino ad arrivare ai reni. È per questo che in caso di tendinite cronica si consiglia sempre di bere molto.

Il ß-cariofillene è noto per la sua azione antinfiammatoria; l'α-umulene, possiede un'affinità coi recettori del GABA (neurotrasmettitori inibitori situati nel sistema nervoso centrale) ed ha quindi un'azione calmante, rilassante e sedativa.
L'olio essenziale di Cade contribuisce quindi a stimolare la circolazione come l'olio essenziale di Vetiver, e grazie ai suoi effetti rilassanti consente all'articolazione di rimanere a riposo per un recupero più rapido dalla tendinite.

5 - L'Arnica per ridurre l'infiammazione e alleviare il dolore

Per questa sinergia: 50 gocce.

L'infiammazione dei tendini è molto dolorosa, e per combatterla i principi attivi non sono mai abbastanza! Per questo abbiamo deciso di aggiungere alla sinergia anche il macerato oleoso di Arnica: grazie al suo contenuto di lattoni potenzia l'azione del Wintergreen e dell'Eucalipto Limone per far sparire rapidamente l'infiammazione. Possiede inoltre proprietà analgesiche, e consente quindi di alleviare il dolore in attesa della scomparsa definitiva dell'infiammazione. Insomma, è impossibile negare quanto è importante nella sinergia!

Arnica
Precauzioni d'uso

CHI PUÒ USARE QUESTA SINERGIA?

SÌ. Adulti, adolescenti, bambini dai 6 anni in su.
NO. Donne durante la gravidanza e l'allattamento, bambini al di sotto dei 6 anni.

Rischi particolari *

Uno degli oli essenziali della sinergia è controindicato per chi segue una terapia anticoagulante o in caso di allergia ai salicilati (aspirina), ed è vietato in caso di eczema, asma, ulcera, ernia, emorragie e prima di subire un intervento chirurgico. Un altro olio essenziale può provocare tosse o lacrimazione nei soggetti più sensibili. 
L'uso della sinergia è sconsigliato in caso di patologie ormonodipendenti.
Si raccomanda inoltre di effettuare il test allergico descritto sul nostro sito prima dell'uso.

Precauzioni valide per la posologia indicata in questa guida. In caso di dubbi, consultare un medico e il nostro team di esperti.

Una variante per le future mamme

Dite addio alla tendinite durante la gravidanza!

Un trauma o una sollecitazione eccessiva possono causare danni ai tendini, le fibre che legano i muscoli alle ossa e che si muovono ad ogni contrazione e rilassamento muscolare. Quando i tendini si infiammano in seguito ad una sollecitazione eccessiva non riescono più a muoversi correttamente, limitando la libertà di movimento della parte del corpo colpita, e il sintomo principale è un dolore molto intenso.

Esistono molte terapie contro la tendinite, ma molte non sono indicate durante la gravidanza. Per le future mamme i rimedi sono il riposo, l'idratazione e gli oli essenziali. Noi della Compagnia dei Sensi abbiamo creato una sinergia dall'azione analgesica e antinfiammatoria pensata appositamente per l'uso in gravidanza.
Avvertenza: l'uso della sinergia è vietato durante il primo trimestre.

Precauzioni generali sull'uso degli oli essenziali durante la gravidanza

Come regola generale, gli oli essenziali sono VIETATI alle donne durante il primo trimestre di gravidanza e ai neonati di meno di 3 mesi.

Per maggiori informazioni sull'aromaterapia per le donne in stato di gravidanza, i bambini e i neonati, consultare questa pagina.

Gli oli da mescolare

Contro la tendinite durante la gravidanza, verstae in un flacone vuoto:

    • 2 gocce di olio essenziale di Eucalipto Limone
    • 2 gocce di olio essenziale di Lauro Nobile
    • 4 gocce di olio essenziale di Lavanda Fine
    • 40 gocce di macerato oleoso di Arnica

Tappate bene la boccetta, mescolate fino a ottenere una miscela omogenea ed incollate l'etichetta. Ecco fatto, la sinergia è pronta!

Come utilizzare la sinergia

Massaggiare il tendine con 6-8 gocce di sinergia.

Ripetere l'operazione 6 volte al giorno per 5 giorni.

Perché proprio questi oli essenziali?

1 - L'Eucalipto Limone contro le infiammazioni

Per questa sinergia: 2 gocce.

L'olio essenziale di Eucalipto Limone contiene qualsi l'88% di citronellale, una molecola molto efficace contro le infiammazioni: agisce inibendo il funzionamento di alcuni enzimi necessari a metabolizzare l'acido arachidonico, coinvolto nella produzione di numerose molecole proinfiammatorie. In questo modo l'infiammazione dei tendini viene ridotta.

Eucalipto Limone
Lauro Nobile

2- Il Lauro Nobile come analgesico

Per questa sinergia: 2 gocce.

L'olio essenziale di Lauro Nobile fa parte della sinergia perché è un antidolorifico in grado di diminuire il dolore provocato dalla tendinite. La sua azione consiste nell'inibire alcune fibre nervose che trasmettono la sensazione di dolore per alleviare i dolorosi effetti dell'infiammazione del tendine.

L'efficacia del Lauro Nobile contro il dolore deriva dal suo contenuto di eugenolo. Dato che questa molecola è presente in piccolissime quantità, l'olio essenziale è ideale per le donne in stato di gravidanza.

3 - La Lavanda Fine per completare l'azione degli altri oli

Per questa sinergia : 4 gocce.

L'olio essenziale di Lavanda Fine potenzia l'azione dell'Eucalipto Limone e del Lauro Nobile. Uno dei suoi componenti, l'acetato di linalile, inibisce i recettori del dolore situati nel sistema nervoso centrale impedendo la trasmissione della sensazione di dolore, per una potente azione analgesica.

Questa molecola è anche molto efficace contro le infiammazioni, poiché impedisce il rilascio di alcune molecole necessarie al processo infiammatorio, le prostaglandine e il monossido di azoto.
L'azione combinata dei tre oli essenziali permette di intervenire in modo efficace sui sintomi della tendinite.

Lavanda Fine
Arnica

4 - L'Arnica per diluire

Per questa sinergia: 40 gocce.

Gli oli essenziali possono essere usati durante la gravidanza, ma facendo molta attenzione: per questo è sempre meglio diluirli in un olio vegetale. Il macerato oleoso di Arnica è quello più indicato in caso di tendinite: grazie alla sua composizione ricca di lattoni è dotato di proprietà antinfiammatorie che potenziano quelle dell'olio essenziale di Eucalipto Limone. Ha anche effetti analgesici che rendono più facile sopportare la tendinite in attesa che l'infiammazione scompaia.

Precauzioni d'uso

CHI PUÒ USARE QUESTA SINERGIA?

SÌ. Donne dopo il primo trimestre di gravidanza e durante l'allattamento
NO. Donne durante il primo trimestre di gravidanza, neonati di meno di 3 mesi.

Rischi particolari *

I pazienti che soffrono d'asma o epilessia devono consultare un medico prima di usare la sinergia.
Si raccomanda inoltre di effettuare il test allergico descritto sul nostro sito prima dell'uso.

Precauzioni valide per la posologia indicata in questa guida. In caso di dubbi, consultare un medico e il nostro team di esperti.

Per approfondire: cos'è la tendinite?

Definizione

La tendinite è un disturbo molto frequente che può colpire chiunque. Si tratta di un'infiammazione dei tendini il cui sintomo principale è il dolore, ma che in casi più gravi può essere accompagnata da rossore e gonfiore dell'area colpita.

L'infiammazione, dolorosa e invalidante, può dipendere da fattori di natura meccanica, infettiva o alimentare, ma nella maggior parte dei casi è causata da un movimento ripetitivo o da uno sforzo eccessivo.

Alcune persone sono vittime di forme croniche di tendinite, dovute a una particolare attività sportiva o professionale. Quando si tende a ripetere un movimento sbagliato, la tendinite ricompare di frequente anche se si segue un trattamento adeguato. Perciò, bisogna fare attenzione ai movimenti quotidiani che possono causare dolore e prendere le dovute precauzioni.

Le diverse forme di tendinite

Esistono diversi tipi di tendinite, e i sintomi possono variare a seconda della parte del corpo.

Alcune aree dell'organismo, infatti, sono più esposte al rischio di tendinite, ad esmpio il pollice, il ginocchio, il gomito, il polso, la caviglia e la spalla.

Uno dei tipi più noti di tendinite è quella del gomito, chiamata anche "gomito del tennista", molto diffusa tra i giocatori di tennis e i pianisti. Il dolore interessa la parte esterna del gomito e crea molti problemi sia nella vita quotidiana che quando si pratica un'attività sportiva.

Anche il tendine d'Achille si infiamma spesso, e questo tipo di tendinite non colpisce solo gli sportivi. Basta un paio di scarpe inadatte al piede per far insorgere l'infiammazione. Gli sport in cui si fanno molti scatti favoriscono lo sviluppo di questo tipo di tendinite. Il tendine d'Achille è infatti uno dei più forti del corpo e ne sostiene il peso, perciò bisogna fare molta attenzione a non danneggiarlo.

Per prevenire la tendinite occorre fare attenzione ai gesti quotidiani e ascoltare il proprio corpo per capire il dolore ed evitare di provocare danni irreversibili.

Chaque personne est différente

Alcune persone sono più sensibili alle infiammazioni rispetto ad altre, e quindi, malgrado tutte le precauzioni, vengono colpite più facilmente dalla tendinite. A seconda dell'età, ad esempio, la resistenza delle articolazioni agli sforzi cambia. Anche le donne tendono a soffrire più spesso di tendinite a causa di fattori ormonali. Infine, come avviene per molte patologie, uno dei fattori di rischio è il sovrappeso.
La parola d'ordine è: attenzione!

L'articolo le è stato utile?

  

Voto medio 4.4 ( 23 voti )

Ci dispiace 🙁 !
Ha già valutato questa pagina..


Che tipo di problema ha riscontrato?








Quante stelline?

Inviato !
Grazie per la collaborazione 😊.

Ops, qualcosa è andato storto.
Riprova più tardi o contatta il nostro servizio clienti.


Prodotto aggiunto al carrello
Quantità
Totale
Ci sono 0 articoli nel cestino C'è 1 articolo nel cestino

Spese di spedizione gratuite a partire da 30€

Prodotti totali
Imballaggio
Totale spese di spedizione 
Totale
Continua gli acquisti Controlla l'ordine
In regalo