l solo nome della scabbia può fare paura, eppure questa patologia cutanea è più comune di quanto si creda: secondo le stime, colpisce 300 milioni di persone in tutto il mondo. Contrariamente a quanto affermano le leggende metropolitane, la scabbia non è causata da una mancanza di igiene, ma può colpire soggetti di tutte le età, di tutte le etnie e di tutte le condizioni socio-economiche. Si sviluppa a causa di un parassita chiamato Sarcoptes scabiei hominis, che si infiltra nello strato superficiale della cute e vi depone le uova. La scabbia si manifesta prevalentemente tra le dita, sull'interno dei polsi e delle cosce, sulle natiche o sui gomiti. È estremamente contagiosa, e deve essere trattata rapidamente per evitare il contagio e la proliferazione dei parassiti. Per debellarla completamente, bisogna svolgere dei trattamenti anche sull'ambiente circostante, disinfettando i vestiti, le lenzuola ecc.La Compagnia dei Sensi ha pensato ad una sinergia di oli essenziali che dà sollievo contro il prurito, uccide i parassiti e accelera la cicatrizzazione delle eventuali lesioni cutanee. Perché non provare questa alternativa naturale per liberarsi della scabbia?

Il buon riflesso: Cade

A partire dai 6 anni. Via cutanea: mescolare 1 goccia di Cade in 4 gocce di olio vegetale e applicare sulla parte interessata (non applicare sulle parti intime). Ripetere l'applicazione mattina e sera fino a totale scomparsa dei sintomi (rossori, prurito).

Sinergia completa

La ricetta

Versare in una boccetta vuota:

    • 10 gocce di olio essenziale di Lavanda Fine
    • 10 gocce di olio essenziale di Menta Piperita
    • 20 gocce di olio essenziale di Chiodi di Garofano
    • 20 gocce di olio essenziale di Tea Tree
    • 150 gocce (7,5 mL) di macerato oleoso di Calendula

Chiudere (clic!), mescolare bene ed incollare l’etichetta. La sinergia è pronta!

Modalità d'uso

Applicare 1-3 gocce di sinergia sulle aree colpite, adattando la dose in base all'estensione dei sintomi.

Ripetere l'operazione mattina e sera fino alla completa scomparsa dei sintomi (rossore e prurito).

Non applicare nella zona ano-genitale.

CHI PUÒ USARE QUESTA SINERGIA?

SÌ. Adulti, adolescenti, bambini dai 6 anni in su.
NO. Donne durante la gravidanza e l'allattamento, bambini sotto i 6 anni.

Precauzioni specifiche *

  • Le persone affette da asma o epilessia o che seguono una terapia anticoagulante devono consultare un medico prima di usare questa sinergia.
  • Un olio essenziale ha un'azione estrogeno-simile.
  • La sinergia è controindicata in caso di calcoli biliari, infiammazione della cistifellea, di gravi disturbi epatici o cardiovascolari, ipertensione e anche se si segue una terapia farmacologica anticoagulante.

Si raccomanda inoltre di effettuare il test allergico descritto sul nostro sito prima di usare la sinergia.

* Queste precauzioni si applicano per le suddette modalità d'uso e dosi. In caso di dubbi scriveteci o consultate il vostro medico di base.

Perché proprio questi oli?

La Lavanda Fine accelera la cicatrizzazione

Il ruolo dell'olio essenziale di Lavanda Fine nella sinergia è quello di ridurre le lesioni cutanee che compaiono quando si grattano le aree pruriginose. Quest'olio possiede infatti proprietà cicatrizzanti che favoriscono la rigenerazione delle cellule dell'epidermide stimolando la produzione di cheratinociti. Inoltre, disinfetta le lesioni e inibisce i processi infiammatori accelerando la cicatrizzazione.

La combinazione di linalolo e acetato di linalile ha effetti lenitivi e calmanti. Da un lato agisce a livello cutaneo calmando il prurito, dall'altro agisce sul sistema nervoso conciliando il sonno, spesso disturbato dal prurito.

La Menta Piperita riduce il dolore

Il prurito è il principale sintomo della scabbia, e spesso può diventare insopportabile, tanto da indurre a cercare sollievo. L'olio essenziale di Menta Piperita serve proprio a questo.
Quando lo si applica sulla pelle, il mentolo (che rappresenta il 30-55% dei componenti) provoca una sensazione di freddo, agendo come antipruriginoso e analgesico locale. Per essere più precisi, questa moelcola inibisce la trasmissione del dolore dai recettori appositi al cervello, calmando il prurito e dando sollievo alla pelle.

I Chiodi di Garofano: gli specialisti della scabbia

L'olio essenziale di Chiodi di Garofano è uno dei migliori per lottare contro la scabbia; studi scientifici hanno dimostrato la sua efficacia contro il parassita responsabile della patologia. La sua azione viene paragonata a quella del benzoato di benzile, molecola contenuta nei farmaci comunemente usati contro la scabbia.
Quest'olio essenziale contiene dal 72 all'88% di eugenolo, un fenolo aromatico molto potente che uccide le larve del sarcoptes presenti sotto l'epidermide. È molto efficace sia in applicazione locale che per la disinfezione esterna, limitando così il rischio di contagio tramite gli indumenti, le lenzuola ecc.

Il Trea Tree combatte le infezioni

L'olio essenziale di Tea Tree è noto per la sua azione antinfettiva polivalente, ed è anche molto efficace come antiparassitario cutaneo e intestinale. Il suo componente principale, il terpinen-4-olo (30-48%) ha un caratteristico odore floreale e speziato che allontana i parassiti.
Quest'olio essenziale stimola inoltre l'attività dei globuli bianchi, contribuendo all'aumento della produzione delle immunoglobuline A, un tipo di anticorpi. Questa azione sul sistema immunitario consente di lottare contro i corpi estranei e gli attacchi subiti dall'organismo.
Ecco perché il Tea Tree non poteva mancare nella sinergia contro la scabbia.

La Calendula riduce le infiammazioni

Il prurito causato dalla scabbia può provocare un'infiammazione della pelle, ma noi abbiamo un asso nella manica: il macerato oleoso di Calendula e il faradiolo, un insaponificabile dalle straordinarie proprietà antinfiammatorie che attenuano il prurito. Grazie al suo contenuto di acidi grassi, inoltre, il macerato oleoso di Calendula rafforza il film idrolipidico della pelle per un'azione idratante, lenitiva e emolliente. Dite addio ai fastidi causati dal prurito!

L'articolo ti è stato utile?

  

Voto medio 4.7 ( 70 voti )