Chiudi
Carrello

Spese di spedizione gratuite a partire da 30€

Spedizione
Totale

Ordina

Tra tutti gli oli essenziali di Rosmarino, quello di Rosmarino Verbenone è particolarmente indicato in caso di disturbi al fegato: favorendo l'espulsione delle tossine, quest'olio essenziale darà una seconda giovinezza al vostro fegato. La sua azione disintossicante è utile anche in caso di colesterolo troppo elevato: abbinato ad uno stile di vita sano, l'olio essenziale di Rosmarino Verbenone aiuta infatti a ridurre il livello di grassi "cattivi". Infine, grazie alle sue proprietà cicatrizzanti, aiuta a combattere l'acne e la psoriasi. Nome scientifico: Rosmarinus officinalis L. verbenoniferum Parte distillata: sommità fiorite

Ultimo aggiornamento: ottobre 2018

Una pianta leggendaria

Dall'antichità ai giorni nostri

Questo piccolo arbusto, che cresce in grandi quantità nella macchia mediterranea, è utilizzato fin dall'antichità: in un primo momento cresceva spontaneo, e in seguito si è iniziato a coltivarlo. Gli Egizi credevano che deporre dei ramoscelli di rosmarino sulle tombe servisse a fortificare l'anima dei morti, facilitando il loro passaggio nell'aldilà, o ancora, li bruciavano durante le cerimonie funebri per purificare l'aria e tenere lontani gli dei maligni.

Gli studenti dell'Antica Grecia usavano il rosmarino per fabbricare corone e ghirlande che si riteneva stimolassero la memoria e li aiutassero nei loro studi. A Roma, invece, si deponevano corone intrecciate di rosmarino e alloro sulla testa dei giovani sposi come augurio di felicità e fertilità.

La leggenda dell'acqua della regina d'Ungheria

Nel Medioevo, in Ungheria, un eremita realizzò un idrolato di rosmarino a cui diede il nome di "Acqua della Regina d'Ungheria", e nel 1363 lo donò alla regina Isabella d'Ungheria. Si narra che, grazie a quest'acqua aromatica, la sovrana conservò la sua straordinaria bellezza anche durante la vecchiaia. Da quel momento il rosmarino si fece strada in tutte le grandi corti d'Europa: guarì il Re Sole dai reumatismi, venne utilizzato da Madame de Sévigné come rimedio contro i suoi dispiaceri e divenne un ingrediente di numerosi profumi, tra cui la celebre acqua di Colonia, utilizzata ancora oggi. Il rosmarino verbenone è chiamato anche "rugiada di mare", dal latino ros marinus divenuto in seguito rosemary da Rose + Mary in inglese, il colmo per una pianta che era considerata sacra!

La rugiada di mare

Il nome latino Rosmarinus significa "rugiada di mare", e deriva probabilmente dal fatto che questa pianta cresce prevalentemente nelle zone costiere dei paesi caldi come l'Italia e il Sudafrica. Viene inoltre coltivato nella Francia meridionale in terreni aridi e ben soleggiati. L'arbusto raggiunge il metro di altezza e presenta grandi fiori azzurrini che crescono riuniti in grappoli e rilasciano un forte odore aromatico simile a quello dell'incenso, che invade i giardini delle zone costiere. La leggenda narra che il colore blu dei fiori derivi dal colore del mantello blu di Maria, che durante la fuga in Egitto si sarebbe addormentata accanto a un cespuglio di rosmarino: il mantello avrebbe coperto i fiori bianchi, facendoli diventare blu.

L'olio essenziale di Rosmarino Verbenone è ottimo in caso di...

Colesterolo

Via orale: 1 goccia in un cucchiaino d'olio d'oliva da sciogliere in bocca, prima dei pasti, in cicli di 20 giorni intervallati da una pausa di una settimana.

Epatite

Via orale: dilire 1 goccia di olio essenziale in 1 cucchiaino di miele e sciogliere in bocca, 3 volte al giorno tuttti i giorni. Fare una pausa di 1 settimana dopo 3 settimane di cura.

Psoriasi

Applicazione cutanea: 2 gocce pure in applicazione locale, 2 volte al giorno per 3 settimane.

Scheda tecnica

Proprietà principali

Lipolitico +++: l'azione lipolitica del verbenone permette di scindere le molecole di grasso, in particolare nelle arterie, combattendo così efficacemente l'accumulo di colesterolo cattivo.

Antibatterico +++: le dosi elevate di monoterpeni e monoterpenoli (alfa-pinene, 1,8-cineolo, borneolo) fanno dell'olio essenziale di Rosmarino Verbenone un rimedio efficace contro numerosi germi responsabili di diversi tipi di infezioni (intestinali, polmonari, urinarie, etc.).

Antimicotico +++: l'olio essenziale di Rosmarino Verbenone combatte efficacemente le candidosi e le dermatofitosi grazie all'azione dell'alfa-pinene che distrugge le spore dei lieviti responsabili della propagazione dei funghi.

Antivirale ++: attraverso l'azione combinata dell'alfa-pinene e dell'1,8-cineolo, questo olio essenziale è molto efficace contro i virus che causano l'herpes.

Espettorante ++l'1,8-cineolo presente in questo olio essenziale attiva le ghiandole esocrine delle mucose respiratorie. 

Mucolitico +: favorisce la fluidificazione dei muchi e ne facilita l'espulsione liberando così le vie respiratorie grazie alla presenza di verbenone e canfora.

Antispastico +: l'acetato di bornile contenuto in quest'olio essenziale potenzia l'azione colagoga del verbenone conferendo a questo olio essenziale una buona azione spasmolitica.

Analgesico ++: la canfora rende l'olio essenziale di Rosmarino Verbenone un blando antidolorifico locale.

Neurostimolante ++: grazie alla canfora, quest'olio essenziale stimola il sistema nervoso e aumenta la pressione sanguigna.

Cicatrizzante ++: l'alfa-pinene esercita un'azione rigenerante sui tessuti e previene le infiammazioni contribuendo così al processo di cicatrizzazione cutanea.

Proprietà secondarie

  • anticatarrale
  • insetticida
  • mantiene l'equilibrio endocrino

Caratteristiche tecniche

Caratteristiche biochimiche

Un buon olio essenziale di Rosmarino Verbenone deve contenere delle percentuali di componenti comprese fra i seguenti valori di riferimento:

  • α-pinene: 15-40%
  • verbenone: 4-14%
  • canfora: 1-18%
  • acetato di bornile: 1-13%
  • 1,8-cineolo: 4-18%

Caratteristiche fisiche

Un buon olio essenziale di Rosmarino Verbenone deve possedere le seguenti caratteristiche:

  • Densità a 20° C: dallo 0,895 allo 0,930
  • Indice di rifrazione a 20° C: dall'1,465 all'1,480
  • Potere rotatorio a 20° C: da +10° a +50°
  • Punto di infiammabilità: +50° C

Caratteristiche organolettiche

Come si presenta un buon olio essenziale di Rosmarino Verbenone?

  • Aspetto: liquido limpido e mobile
  • Colore: da giallo paglierino a giallo-verde
  • Odore: fresco, intenso, campestre e canforato

Precauzioni d'uso

Attenzione! L'olio essenziale di Rosmarino Verbenone (o a Verbenone, o ct. Verbenone) contiene dei componenti biochimici tossici, quindi può essere utilizzato solo attraverso l'applicazione cutanea (dopo averlo diluito) da adulti e adolescenti. Le donne in gravidanza e i bambini sotto i 6 anni possono utilizzarlo solo dopo aver consultato un medico. La presenza di chetoni lo rende neurotossico e mentre quella dei terpeni lo rende irritante per la pelle e le vie respiratorie. È controindicato in caso di diverse patologie (vedi "Altre precauzioni").

Chi può usarlo

Modalità d'uso

Rischi legati all'uso

Rischi esclusi

Altre precauzioni

Controindicazioni
Quest'olio essenziale è formalmente controindicato in caso di patologie tumorali ormonodipendenti.
Parere medico

  • Le persone asmatiche devono consultare un medico prima di utilizzare quest'olio essenziale.
  • Non utilizzare l'olio essenziale di Rosmarino Verbenone per periodi di tempo prolungati senza aver consultato un medico.

Applicazione cutanea

  • Quest'olio essenziale è irritante per la pelle, consigliamo di diluirlo in olio vegetale in una concentrazione al 20% (20% di olio essenziale e 80% di olio vegetale) prima di applicarlo sulla cute.
  • Le donne in gravidanza e i bambini sotto i 6 anni possono procedere all'applicazione cutanea (dopo averlo diluito) in via del tutto eccezionale e solo dietro consiglio medico.

Rischio epatotossicità

Se utilizzato in dosi elevate e per periodi di tempo prolungati, può presentare rischi di tossicità per il fegato.

Componenti allergenici

L'olio essenziale di Rosmarino Verbenone contiene i seguenti componenti biochimici allergenici:

  • limonene (≤ 5%)
  • linalolo (1-3%)
  • geraniolo (≤ 4%)

Nota: consigliamo di testare l'olio essenziale prima dell'utilizzo (applicare due gocce nell'incavo del gomito e attendere almeno 24 ore per assicurarsi che non si verifichino reazioni allergiche).

L'articolo le è stato utile?

  

Voto medio 4.5 ( 10 voti )

Ci dispiace 🙁 !
Ha già valutato questa pagina..


Che tipo di problema ha riscontrato?








Quante stelline?

Inviato !
Grazie per la collaborazione 😊.

Ops, qualcosa è andato storto.
Riprova più tardi o contatta il nostro servizio clienti.


Prodotto aggiunto al carrello
Quantità
Totale
Ci sono 0 articoli nel cestino C'è 1 articolo nel cestino

Spese di spedizione gratuite a partire da 30€

Prodotti totali
Imballaggio
Totale spese di spedizione 
Totale
Continua gli acquisti Controlla l'ordine
In regalo