Chiudi
Carrello

Spese di spedizione gratuite a partire da 30€

Spedizione
Totale

Ordina

Ravintsara, Canfora o Legno di Ho? Per parlare dell'olio essenziale di Legno di Ho è meglio partire dalle basi per evitare di creare confusione. Come suggerisce il nome, quest'olio essenziale è ottenuto dal legno di un albero, il Cinnamomum camphora. Probabilmente il nome scientifico vi dice qualcosa, e in effetti è lo stesso albero da cui si ricavano l'olio essenziale di Ravintsara e quello di Canfora. Come è possibile? Semplice, è tutta questione di chemiotipi! Pur essendo distillati a partire dalla stessa pianta, infatti, i tre oli hanno composizioni diverse a seconda della loro provenienza: il Ravintsara, tipico del Madagascar, ha un chemotipo 1,8-cineolo, la Canfora viene dal Vietnam e ha chemiotipo canfora, mentre il Legno di Ho è originario della Cina ed è ricco di linalolo. L'olio essenziale di Legno di Ho (chiamato anche di Ravintsara a linalolo) ha un composizione e delle proprietà molto simili a quelle dell'olio essenziale di Legno di Rosa: possiede proprietà cosmetiche e antinfettive perfette per la cura della pelle, ed è per questo che negli ultimi anni ha riscosso un enorme successo. Dato che il Legno di Rosa proviene da una pianta a rischio di estinzione viene ormai sistematicamente sostituito con l'olio essenziale di Legno di Ho.Purtroppo quest'olio essenziale non fa ancora parte della gamma della Compagnia dei Sensi, perché è molto difficile trovare delle riserve provenienti dall'agricoltura biologica, e la nostra azienda ha scelto di vendere solo oli essenziali biologici al 100%, ottenuti da chemiotipi accuratamente selezionati per garantire il massimo della qualità!  Nome scientifico: Cinnamomum camphora var. linaloolifera Y.Fujita. Parte distillata: legno.

Ultimo aggiornamento: ottobre 2018

L'olio essenziale di Legno di Ho è ottimo in caso di...

Infezioni
Applicazione cutanea: diluire 2 gocce di olio essenziale in 2 gocce di olio vegetale e applicare massaggiando la zona interessata (basso ventre per le infezioni urinarie, torace e schiena per le infezioni polmonari, ecc.).
Acne, rughe 
Applicazione cutanea: diluire 1 goccia di olio essenziale in 4 gocce di olio vegetale e applicare massaggiando la zona interessata, 2 volte al giorno.
Stanchezza
Diffusioneversare il numero di gocce indicato nelle istruzioni del diffusore e diffondere in cicli di massimo 30 minuti.
Noi della Compagnia dei Sensi ancora non vendiamo quest'olio essenziale, ma abbiamo delle ottime alternative:
Se cercate un olio essenziale contro le infezioni, potete affidarvi al Tea Tree, versatile e delicato.
Contro le rughe, l'acne, o entrambe, non c'è niente di meglio dell'olio essenziale di Palmarosa!
Per chi ha bisogno di ridare energia all'organismo e incitarlo a svegliarsi, consigliamo l'olio essenziale di Menta Piperita, cardiotonico e neurotonico.

Scheda tecnica

Proprietà principali

Antinfettivo ++++: l'olio essenziale di Legno di Ho è quasi interamente composto di linalolo, un alcol monoterpenico che possiede proprietà antibatteriche, antimicotiche, antivirali e ha anche un'azione parassiticida. Alcuni studi hanno dimostrato la sua efficacia contro i batteri Campylobacter jejuni, Escherichia coli, Listeria monocytogenes, Bacillus cereus, Staphylococcus aureus e Bacillus subtilis.
Rigenerante cutaneo +++: l'olio essenziale di Legno di Ho è apprezzato per le sue qualità cosmetiche. Esercita infatti un'azione astringente (chiude i pori), rassodante (per le pelli mature) e, grazie alla presenza di linalolo, disinfettante (ottima contro l'acne).
Tonico, stimolante ++: quest'olio essenziale stimola tutte le funzioni dell'organismo. La sua azione sul sistema nervoso lo rende adatto a contrastare tutti i tipi di stanchezza, anche a livello sessuale (si dice sia un ottimo afrodisiaco!). Rinforza inoltre il sistema immunitario in caso di indebolimento delle difese naturali.

Caratteristiche tecniche

Caratteristiche biochimiche

Un buon olio essenziale di Legno di Ho deve contenere:

  • linalolo: 90-99%
  • limonene: < 0,5%

Caratteristiche fisiche

Un buon olio essenziale di Legno di Ho deve possedere le seguenti caratteristiche:

  • Densità a 20° C: dallo 0,860 allo 0,872
  • Indice di rifrazione a 20° C: dall'1,458 all'1,470
  • Potere rotatorio a 20° C: da -20° a 0°
  • Punto di infiammabilità: +75° C

Caratteristiche organolettiche

Come si presenta un buon olio essenziale di Legno di Ho?

  • Aspetto: liquido
  • Colore: da incolore a giallo paglierino
  • Odore: floreale, boschivo

Precauzioni d'uso dell'olio essenziale di Legno di Ho

Chi può usarlo

Modalità d'uso

Rischi legati all'uso

Rischi esclusi

Altre precauzioni

Controindicazioni
Si raccomanda di testare l'olio essenziale nell'incavo del gomito prima dell'utilizzo. Le donne in stato di gravidanza o in allattamento devono diluirlo al 20%, mentre i bambini di meno di 3 anni possono assumerlo diluito al 10%.
Applicazione cutanea
L'olio essenziale di Legno di Ho può essere utilizzato puro o diluito al 20% in un olio vegetale (20 % di olio essenziale e 80 % di olio vegetale).
Componenti allergenici
L'olio essenziale di Legno di Ho contiene i seguenti componenti biochimici allergenici:
  • linalolo: 90-99 %
  • limonene < 0,5 %

Nota: Si consiglia di testare l'olio essenziale prima dell'utilizzo (applicare due gocce nell'incavo del gomito e attendere almeno 24 ore per assicurarsi che non si verifichino reazioni allergiche).

L'articolo le è stato utile?

  

Voto medio 4.7 ( 22 voti )

Ci dispiace 🙁 !
Ha già valutato questa pagina..


Che tipo di problema ha riscontrato?








Quante stelline?

Inviato !
Grazie per la collaborazione 😊.

Ops, qualcosa è andato storto.
Riprova più tardi o contatta il nostro servizio clienti.


Prodotto aggiunto al carrello
Quantità
Totale
Ci sono 0 articoli nel cestino C'è 1 articolo nel cestino

Spese di spedizione gratuite a partire da 30€

Prodotti totali
Imballaggio
Totale spese di spedizione 
Totale
Continua gli acquisti Controlla l'ordine
In regalo