Chiudi
Carrello

Spese di spedizione gratuite a partire da 30€

Spedizione
Totale

Ordina

L'olio essenziale di Eucalipto Radiata contiene principalmente 1,8-cineolo (eucaliptolo per gli amici), una molecola che possiede potenti proprietà espettoranti e mucolitiche, è quindi molto efficace contro tutti i problemi dell'apparato respiratorio come raffreddore, sinusite, tonsillite, bronchite o tosse.Nome scientifico: Eucalyptus radiata Siebold.Parte distillata: foglie

Ultimo aggiornamento: ottobre 2018

Curiosità sull'Eucalipto Radiata

Il segreto degli aborigeni

Originario dell'Australia, l'eucalipto radiata possiede grandi foglie di un verde brillante e una corteccia grigia che può assumere un colore bluastro in base al tipo di terreno e all'esposizione al sole. Ha un'altezza media di circa 50 metri, ma può raggiungere anche i 120 m! Gli aborigeni si arrampicavano fino alla cima degli alberi per procurarsi le foglie più esposte al sole (che si riteneva ricevessero la maggior quantità di "onde positive"), ma raccoglievano anche le ghiande da olio, piccoli frutti marroni raggruppati in grappoli a forma di cono. I semi venivano frantumati e mischiati a un po' d'acqua per formare un impasto che veniva posato sulla testa dei malati per abbassare la febbre. Un'antica tradizione consisteva nel far bruciare le foglie di eucalipto nella camera del malato per purificare l'aria. I fiori giallo tenue, invece, venivano utilizzati per produrre un nettare molto apprezzato.

Gli aborigeni utilizzavano il legno dell'albero di eucalipto radiata anche per purificare l'acqua, mettendone un pezzetto in una bacinella per uccidere gli insetti. Ma non è tutto: il legno di eucalipto veniva usato anche come pompa. Immergendo un capo della radice in uno stagno e collocando l'altro in un recipiente, si riusciva a pompare l'acqua nel contenitore, riempiendolo senza il minimo sforzo!

Amato dai koala, ma anche da noi umani!

Quest'albero di origini australiane da sempre adoperato dagli aborigeni è stato molto acclamato non appena è arrivato in Europa. È stato soprannominato "l'albero del koala" poiché il tenero animaletto si nutre esclusivamente di foglie e gemme di eucalipto. Cresce bene nei paesi caldi, in particolar modo del Sudamerica e in Australia, ed è stato introdotto in Europa nel XVIII secolo, dove si è ormai ben acclimatato nel bacino del Mediterraneo. Assorbe molta acqua e poiché riesce a drenare le paludi, è particolarmente apprezzato quando si ha bisogno di distruggere gli ambienti molto umidi, privilegiati dalle zanzare portatrici di malattie come la malaria.

L'olio essenziale di Eucalipto Radiata ha cominciato ad essere utilizzato nel 1860 e oggi i principali paesi produttori sono Australia (come è ovvio che sia), Sudafrica, Spagna, Marocco e Thailandia. All'inizio veniva utilizzato per disinfettare il materiale medico negli ospedali inglesi, mentre oggi fa parte degli ingredienti di alcuni collutori e dentifrici.

La raccolta dell'eucalipto radiata

Le foglie dell'eucalipto radiata sono sottili e lunghe circa 10 cm e sprigionano un gradevole profumo pepato e leggermente piccante molto piacevole. Vengono raccolte tra ottobre e gennaio, quando assumono il caratteristico colore giallo crema che indica che sono arrivate a maturazione. È necessario raccoglierle a mano in modo tale da poter scegliere esclusivamente le migliori. Per ottenere una qualità ottimale il raccolto va inoltre effettuato nelle giornate non umide, affinché le foglie siano ben distese. Come per qualsiasi tipo di piantagione la qualità del raccolto varia di anno in anno in base al tipo di terreno, della quantità di pioggia e di giornate soleggiate.

L'olio essenziale di Eucalipto Radiata è ottimo in caso di...

Tosse grassa
Applicazione cutanea: 1 goccia di olio essenziale in 4 gocce di olio vegetale e applicare sul petto e la parte superiore della schiena 4 volte al giorno per 5 giorni.

Sinusite
Inalazione: dopo aver effettuato un lavaggio nasale con acqua marina, versare 2 gocce di olio essenziale puro su un fazzoletto e inspirare, 5 volte al giorno fino a miglioramento dei sintomi.

Otite
Applicazione cutanea: diluire 1 goccia di olio essenziale in 4 gocce di olio vegetale e massaggiare intorno all'orecchio (non dentro!), 3 volte al giorno fino alla scomparsa del dolore.

Raffreddore
Via orale: 2 gocce di olio essenziale puro sotto la lingua o mescolate a un cucchiaino di miele o di zucchero in una tisana, 4 volte al giorno per 2 giorni. 
Inalazione: inspirare profondamente direttamente dal flacone aperto, 4-6 volte al giorno.

Bronchite
Applicazione cutanea: diluire 1 goccia di olio essenziale in 4 gocce di olio vegetale e applicare massaggiando sul torace, 3 volte al giorno fino a miglioramento dei sintomi.
Inalazione: inspirare profondamente direttamente dal flacone aperto, 4-6 volte al giorno.

Scheda tecnica

Proprietà principali

Espettorante e mucolitico ++++: l'olio essenziale di Eucalipto Radiata agisce positivamente sulla tosse grazie all'1,8 cineolo, che attiva le ghiandole esocrine della mucosa respiratoria.

Battericida e antimicotico +++: l'olio essenziale di Eucalipto Radiata agisce sui batteri e funghi che causano alcuni tipi di micosi (candidosi) e infezioni polmonari grazie all'azione benefica di 1,8 cineolo e alfa-terpineolo.

Antivirale +++: l'olio essenziale di Eucalipto Radiata agisce su numerosi virus responsabili di infezioni bronco-polmonari, influenza, raffreddore, grazie alla presenza di 1,8 cineolo e alfa-terpineolo.

Immunostimulante +++: l'olio essenziale di Eucalipto Radiata stimola l'azione dei globuli bianchi nel sangue e favorisce il processo della fagocitosi grazie all'azione del terpinene-4-olo.

Antinfiammatorio ++: l'1,8 cineolo contenuto nell'olio essenziale di Eucalipto Radiata possiede proprietà antinfiammatorie che agiscono sull'apparato respiratorio inibendo l'interluchina-1-ß, la produzione di TNFα, 5-lipossigenasi, COX e lo sviluppo di prostaglandine E2.

Proprietà secondarie

  • antiparassitario
  • induttore enzimatico
  • favorisce l'assorbimento cutaneo.

Caratteristiche tecniche

Caratteristiche biochimiche

Un buon olio essenziale di Eucalipto Radiata deve contenere delle percentuali di componenti comprese fra i seguenti valori di riferimento:

  • limonene: ≤ 8%
  • 1,8-cineolo: 60-80%
  • α-pinene + α-tujene: ≤ 5%
  • α-terpineolo: 4-14%
  • acetato di terpenile: ≤ 5%
Caratteristiche fisiche

Un buon olio essenziale di Eucalipto Radiata deve possedere le seguenti caratteristiche:

  • Densità a 20° C: dallo 0,905 allo 0,925
  • Indice di rifrazione a 20°: dall'1,455 all'1,475
  • Potere rotatorio a 20° C: -5° a + 10°
  • Punto di infiammabilità: + 51° C
Caratteristiche organolettiche

Come si presenta un buon olio essenziale di Eucalipto Radiata?

  • Aspetto: liquido
  • Colore: da incolore a giallo paglierino
  • Odore: mentolato, cineolato e fresco.

Precauzioni d'uso

L'olio essenziale di Eucalipto Radiata (o radiato) è molto versatile e a differenza di altri oli essenziali di eucalipto, è ben tollerato da tutti, fatta eccezione per le donne in gravidanza durante i primi 3 mesi e i neonati fino a 3 mesi. Tutte le vie di somministrazione sono consentite, tuttavia è necessario diluirlo per l'applicazione cutanea date le sue proprietà irritanti per la pelle.

Chi può usarlo

Modalità d'uso

Rischi legati all'uso

Rischi esclusi

Altre precauzioni

Parere medico
Le persone asmatiche devono consultare un medico prima di utilizzare l'olio essenziale di Eucalipto Radiata.
Anche le persone epilettiche devono consultare un medico per via dei rischi epilettogeni associati all'assunzione in grandi quantità.
Applicazione cutanea

Si consiglia di diluire l'olio essenziale di Eucalipto Radiata in una concentrazione al 20% in un olio vegetale (20% di olio essenziale e l'80% di olio vegetale) per l'applicazione sulla pelle.

Diffusione nell'ambiente

Diffondere l'olio essenziale di Eucalipto Radiata in una concentrazione massima del 30% in presenza di neonati e donne in gravidanza.

Componenti allergenici
L'olio essenziale di Eucalipto Radiata contiene i seguenti componenti biochimici allergenici:
  • limonene (≤ 7,00%)
  • citrale (geraniale + nerale) (≤ 2,00%)
  • geraniolo (≤ 2,00%)
  • linalolo (≤ 1,00%)
  • citronellolo (≤1,00%)

Nota: consigliamo di testare l'olio essenziale prima dell'utilizzo (applicare due gocce nell'incavo del gomito e attendere almeno 24 ore per assicurarsi che non si verifichino reazioni allergiche).

L'articolo le è stato utile?

  

Voto medio 4.7 ( 38 voti )

Ci dispiace 🙁 !
Ha già valutato questa pagina..


Che tipo di problema ha riscontrato?








Quante stelline?

Inviato !
Grazie per la collaborazione 😊.

Ops, qualcosa è andato storto.
Riprova più tardi o contatta il nostro servizio clienti.


Prodotto aggiunto al carrello
Quantità
Totale
Ci sono 0 articoli nel cestino C'è 1 articolo nel cestino

Spese di spedizione gratuite a partire da 30€

Prodotti totali
Imballaggio
Totale spese di spedizione 
Totale
Continua gli acquisti Controlla l'ordine
In regalo