Chiudi
Carrello

Spese di spedizione gratuite a partire da 30€

Spedizione
Totale

Ordina

Questo splendido fiore giallo che cresce sui pendii rocciosi dell'Italia e della Corsica è soprannominato "immortale" perché non appassisce nemmeno dopo essere stato raccolto. L’olio essenziale di Elicriso Italico è quello che vi serve per lottare contro i problemi di circolazione ed è molto efficace anche come trattamento riparatore della cute, poiché accelera la cicatrizzazione. Helichrysum italicum G. Don, parte distillata: sommità fiorite

Ultimo aggiornamento: ottobre 2018

Alla scoperta della storia immortale dell'elicriso

Ma l'elicriso viene solo dall'Italia?

Grandi ematomi o piccoli lividi? Una goccia di olio essenziale di Elicriso Italico e tac, tutto sparisce come per magia. È conosciuto anche con il nome di Immortale, un fiore giallo come il sole dalle virtù incredibili. Volete saperne di più? Partiamo insieme alla scoperta di questa pianta straordinaria.
Mettetevi comodi però, vi porteremo a spasso nel tempo per incontrare il bell'Apollo, la principessa Nausicaa et la regina d'Inghilterra, passando per Napoleone.

Il sole degli Antichi Greci

Le note legnose e mielate dell'Elicriso Italico si fondono delicatamente a quelle di erba di campo e fieno appena tagliato con un tocco speziato di curry. Si capisce bene quindi perché gli Antichi Greci lo utilizzavano per farne balsami, profumi o creme di bellezza. Questi fiorellini gialli come il sole risplendono nei campi durante tutto l'anno senza mai appassire e crescono in cima a cespuglietti dal fogliame argenteo. Il nome deriva dal greco elios (in greco ἠλιος) che vuol dire "sole" e crisos (in greco χρυσός), che vuol dire "oro"; molto conosciuto sin dall'antichità, si racconta che Apollo, il dio del sole e delle arti mediche, veniva spesso raffigurato con una tiara di elicrisi e che durante l'odissea di Omero fosse considerato il segreto di bellezza della leggendaria principessa Nausicaa, figlia del re dei Feaci, che accolse Ulisse su ordine della dea Atena.

Napoleone e ``la bella della macchia`` in Corsica

L'elicriso italico è pervaso di nomi poetici e misteriosi! Immortale della Corsica, immortale delle sabbie, "la bella della macchia", etc. La pianta si trova principalmente in Corsica, ma anche nei Balcani o in Madagascar ed è in Italia che è stata descritta per la prima volta. Cresce su suoli aridi, sabbiosi o rocciosi, il sole è tutto ciò di cui ha bisogno per svilupparsi al meglio. Napoleone dichiarava di "sentire profumo di Corsica" quando annusava un bouquet di elicrisi. Conosciuta anche con il nome di immortale, deve questa denominazione dall'eccezionale capacità che questi fiori hanno di non appassire. In Cina simboleggia la memoria dei defunti, il cui ricordo dura a lungo dopo il decesso e venne utilizzata nel 1952 come ornamento per la corona di Elisabetta II d'Inghilterra, come emblema di un regno senza fine, dopo più di sessant'anni possiamo dire che abbia funzionato, no?

Il sole anche nei profumi

Anche se l'Elicriso Italico è in fiore per tutto l'anno, è solo una volta all'anno che avviene la raccolta, e più precisamente da giugno a luglio. La ragione per questa scelta risiede nel fatto che la pianta non contiene lo stesso tipo di componenti durante tutto l'arco dell'anno, è quindi più opportuno prediligere la stagione più soleggiata. Si tratta di una delle piante per la quale la resa è tra le più basse (è necessaria 1 tonnellata estrarre 1 kg di olio essenziale!) e i fiori vengono raccolti esclusivamente a mano, questo spiega bene quanto raro e prezioso sia l'olio essenziale. L'elicriso è ideale in caso di problemi di circolazione sanguigna ed aiuta nei momenti di tristezza o mestizia. È necessario sapere che i raccolti vengono sottoposti a regole ferree al fine di preservare al meglio la rarità di questa pianta alta solo una trentina di cm.


Lo sapevate? 
La famosa maison Guerlain in Francia era il fornitore ufficiale dei profumi di Napoleone, motivo per il quale diversi profumi di questa marca contengono olio essenziale di Elicriso Italico.

L'Elicriso Italico è ottimo in caso di:

Lividi

Applicazione cutanea: applicare qualche goccia di olio essenziale puro sul livido, 5 volte al giorno fino alla sua scomparsa.

Couperose

Applicazione cutanea: 1 goccia di olio essenziale puro sull'area interessata e 2 gocce mescolate a un po' di crema idratante, 2 volte al giorno fino alla scomparsa dei sintomi.

Cicatrici, smagliature

Applicazione cutanea: applicare 2 gocce di olio essenziale puro 2 volte al giorno fino alla cicatrizzazione.

Acufene

Applicazione cutanea: applicare 2 gocce di olio essenziale intorno all'orecchio e massaggiare, 3 volte al giorno finché non si notano miglioramenti.

Occhiaie
Applicazione cutanea: 1 goccia di olio essenziale in 4 gocce di olio vegetale o in un po' di crema idratante, 2 volte al giorno (mattina e sera); Evitare il contatto con gli occhi.
Distorsioni

Applicazione cutanea: 3 gocce di olio essenziale puro sull'area dolorante dopo averla raffreddata con del ghiaccio, 1 volta al giorno fino alla scomparsa dei sintomi.

Scheda tecnica

Proprietà principali

Contrasta la formazione di ematomi +++++: i chetoni sesquiterpenici presenti nell'olio essenziale di Elicriso Italico sono estremamente efficaci per prevenire la formazione di ematomi in seguito a traumi o contusioni.

Cicatrizzante +++: l'olio essenziale di Elicriso Italico favorisce la cicatrizzazione di ferite postoperatorie grazie ai suoi chetoni monoterpenici.


Decongestionante (sistema circolatorio) +++: l'olio essenziale di Elicriso Italico è efficace per contrastare la rosacea e migliora la circolazione sanguigna nel corpo grazie all'azione dell'alfa-pinene.

Mucolitico ed espettorante +++: i chetoni monoterpenici permettono di fluidificare il muco nelle vie respiratorie e l'alfa-pinene agisce favorendone l'espulsione, in particolar modo in caso di bronchite.

Antinfiammatorio +: l'olio essenziale di Elicriso Italico è un valido alleato in caso di problemi della pelle come l'acne o le ustioni.

Antibatterico +: l'alfa-pinene lo rende inoltre efficace contro diversi tipi di herpes.

Proprietà secondarie

  • antivirale
  • emostatico
  • antispastico

Caratteristiche tecniche

Caratteristiche biochimiche

Un buon olio essenziale di Elicriso Italico deve contenere delle percentuali di componenti comprese fra i seguenti valori di riferimento:

  • α-pinene: ≤ 20%
  • acetato di nerile: 3-42%
  • γ-curcumene: 4-20%
  • italidioni: 1-15%

Caratteristiche fisiche

Un buon olio essenziale di Elicriso Italico deve possedere le seguenti caratteristiche:

  • Densità a 20° C: dallo 0,880 allo 0,920
  • Indice di rifrazione a 20° C: dall' 1,460 all'1,475
  • Potere rotatorio a 20° C: da -20° a +10°
  • Punto di infiammabilità: +50° C

Caratteristiche organolettiche

Come si presenta un buon olio essenziale di Elicriso Italico?

  • Aspetto: liquido limpido e mobile
  • Colore: da verde pallido a giallo-arancio o verde, a seconda del tipo di alambicco utilizzato e della fase di fioritura
  • Odore: fresco, aromatico, speziato, più o meno terpenico, a seconda della regione di origine e del tipo di ecosistema nel quale cresce la pianta.

Precauzioni d'uso dell'olio essenziale di Elicriso Italico

Nota bene: l'utilizzo dell'olio essenziale di Elicriso Italico, detto anche Immortale, è riservato ad adulti e adolescenti, può tuttavia essere utilizzato anche da donne in gravidanza, bambini e neonati previa prescrizione medica. La principale modalità di assunzione è l'applicazione cutanea, ma si può ricorrere eccezionalmente all'assunzione per via orale o per inalazione su prescrizione medica, purché in piccole dosi e per brevi periodi di tempo. Quest'olio essenziale contiene inoltre alcuni componenti biochimici allergenici.

Chi può usarlo

Modalità d'uso

Rischi legati all'uso

Rischi esclusi

Altre precauzioni

Controindicazioni
Quest'olio essenziale è controindicato in caso di ciclo mestruale abbondante o di trattamenti farmacologici anticoagulanti.
Applicazione cutanea

  • Può essere utilizzato da donne in gravidanza, neonati e bambini mediante applicazione a livello topico su piccole parti del corpo (solo dopo averlo diluito) e dopo aver consultato un medico.
  • Per favorire la cicatrizzazione di ferite postoperatorie, consigliamo di diluire l'olio essenziale di Elicriso Italico in olio vegetale di Rosa Mosqueta al fine di ottenere un risultato ottimale.

Componenti allergenici

L'olio essenziale di Elicriso Italico contiene i seguenti componenti biochimici allergenici:

  • limonene (< 3%)
  • linalolo  (< 1%)

Nota: consigliamo di testare l'olio essenziale prima dell'utilizzo (applicare due gocce nell'incavo del gomito e attendere almeno 24 ore per assicurarsi che non si verifichino reazioni allergiche).

L'articolo le è stato utile?

  

Voto medio 4.6 ( 22 voti )

Ci dispiace 🙁 !
Ha già valutato questa pagina..


Che tipo di problema ha riscontrato?








Quante stelline?

Inviato !
Grazie per la collaborazione 😊.

Ops, qualcosa è andato storto.
Riprova più tardi o contatta il nostro servizio clienti.


Prodotto aggiunto al carrello
Quantità
Totale
Ci sono 0 articoli nel cestino C'è 1 articolo nel cestino

Spese di spedizione gratuite a partire da 30€

Prodotti totali
Imballaggio
Totale spese di spedizione 
Totale
Continua gli acquisti Controlla l'ordine
In regalo