Chiudi
Carrello

Spese di spedizione gratuite a partire da 30€

Spedizione
Totale

Ordina

Tutti conoscono la radice della carota, che piace a grandi e piccini, ma in pochi sanno che dai semi della pianta si ottiene un olio essenziale. Quest'ultimo non va assolutamente confuso con il macerato oleoso di Carota, ottenuto da macerazione delle radici essiccate in olio vergine: i due oli, infatti, non hanno gli stessi componenti e presentano quindi proprietà completamente diverse. L'olio essenziale si distingue infatti per gli effetti benefici che ha sulla pelle, e che lo rendono molto efficace contro rughe, cicatrici, eczemi e altre disturbi cutanei. È inoltre molto usato contro i dolori al fegato e in caso di cali di pressione in virtù della sua azione stimolante su tutto l'organismo. Malgrado tutti i suoi pregi, quest'olio essenziale non fa ancora parte dei prodotti della Compagnia dei Sensi :(  Nome scientifico: Daucus carota L. Parte distillata: semi.

Ultimo aggiornamento: ottobre 2018

L'olio essenziale di Carota è ottimo in caso di...

Patologie cutanee (eczema, pitiriasi, couperose, ustioni)
Applicazione cutanea: diluire 1 goccia di olio essenziale in 20 gocce di olio vegetale e applicare sulla zona colpita, 2 volte al giorno per 3 settimane. Sospendere l'applicazione per 1 settimana, quindi riprendere se necessario.
Ipotensione:
Applicazione cutanea: diluire una goccia di olio essenziale in 20 gocce di olio vegetale e spalmare alla base della schiena e sul plesso solare. Ripetere l'operazione 3 volte al giorno nei periodi in cui si ha la pressione bassa, ma ad ogni modo non per più di 3 settimane consecutive.
Rughe, cicatrici, macchie
Applicazione cutanea: diluire 1 goccia di olio essenziale in 20 gocce di olio vegetale e applicare localmente, 2 volte al giorno per 3 settimane. Sospendere l'applicazione per 1 settimana, quindi riprendere se necessario.
Malattie del fegato (cirrosi, epatite, insufficienza epatica)
Via orale: versare una goccia di olio essenziale su una compressa neutra e ingerire ad ogni pasto; Attenzione: questa modalità d'uso è riservata alla prescrizione medica.
Noi della Compagnia dei Sensi non vendiamo ancora quest'olio essenziale, ma abbiamo delle ottime alternative:
L'olio essenziale di Tè del Labrador è perfetto per la cura del fegato.
Per dare sollievo alla pelle in caso di pruriti e irritazioni, niente di meglio dell'olio essenziale di Lavanda Spica
, molto versatile.
Per un'azione mirata sulla pelle spenta, le rughe, le macchie dell'età e su altri problemi cutanei potete affidarvi all'olio essenziale di Geranio Odoroso e al suo profumo floreale e fruttato.
Per chi soffre di pressione bassa, consigliamo l'olio essenziale di Menta Piperita per ritrovare le energie!

Scheda tecnica

Proprietà principali

Rigenerante epatico e stimolante epatobiliare ++++: L'olio essenziale di Carota rigenera le cellule epatiche, stimolando il fegato e le vie biliari.
Rigenerante cutaneo +++: l'olio essenziale di Carota è utile contro diversi tipi di problemi cutanei, come l'acne, gli eczemi, la pitiriasi, i foruncoli, la couperose, le screpolature e le bruciature. Consente anche di prevenire l'invecchiamento cutaneo, rallentando la comparsa delle rughe e delle macchie scure tipiche dell'età, e svolge un'azione rigenerante sia sulla pelle che sulle mucose.
Ipertensivo, stimolante e neurotonico +: gli alcoli contenuti in quest'olio essenziale, e in particolare il carotolo, stimolano il sistema cardiovascolare e favoriscono la contrazione dei vasi sanguigni, facendo quindi aumentare la pressione arteriosa. I monoterpeni, invece, hanno proprietà neurotoniche che stimolano l'intero organismo.
Battericida e antimicotico +: il carotolo, il daucolo e il beta-cariofillene inibiscono lo sviluppo dei dermatofiti, funghi che si nutrono di cheratina e che sono responsabili di numerose infezioni della pelle, dei capelli e delle unghie. Tali molecole combattono inoltre il fungo Alternaria alternata, che nell'uomo può portare all'insorgere di infezioni polmonari.

Proprietà secondarie

  • anticoagulante
  • antinfiammatorio

Caratteristiche tecniche

Caratteristiche biochimiche

Un buon olio essenziale di Carota deve contenere delle percentuali di componenti comprese fra i seguenti valori di riferimento:

  • carotolo: 30-40%
  • α-pinene e β-pinene: 7-15%
  • β-cariofillene: 7-15%
  • β-bisabolene: 5-10%
  • daucolo: 1-3%
  • daucene: 1-3%
  • sabinene: 1-15%
  • geraniolo: < 9%
Caratteristiche fisiche

Un buon olio essenziale di Carota deve possedere le seguenti caratteristiche:

  • Densità a 20° C: dallo 0,900 allo 0,945
  • Indice di rifrazione a 20° C: dall'1,485 all'1,500
  • Potere rotatorio a 20° C: da -15° a +25°
  • Punto di infiammabilità: +54° C
Caratteristiche organolettiche

Come si presenta un buon olio essenziale di Carota?

  • Aspetto: liquido
  • Colore: da giallo chiaro ad ambrato
  • Odore: caratteristico, speziato, terroso e polveroso

Precauzioni d'uso

L'olio essenziale di Carota è riservato agli adulti. Può risultare irritante sulla pelle, e va pertanto diluito in una concentrazione del 5 %. In caso di ingestione da parte di pazienti che soffrono di problemi al fegato, consultare un medico. Le persone asmatiche ed epilettiche devono consultare un medico prima dell'utilizzo.

Chi può usarlo

Modalità d'uso

Rischi legati all'uso

Rischi esclusi

Altre precauzioni

Controindicazioni
L’olio essenziale di Carota non deve essere utilizzato in caso di sensibilità alle reazioni allergiche. Si raccomanda di testare l'olio nell'incavo del gomito prima dell'utilizzo. Quest'olio essenziale è controindicato anche per i pazienti affetti da tumori o che hanno antecedenti, e va utilizzato con cautela in caso di ipertensione.
Via orale
I pazienti affetti da patologie epatiche possono assumere quest'olio per via orale solo previo consulto medico. L'olio essenziale di Carota può essere utilizzato in cucina, a condizione che venga fortemente diluito in una materia grassa.
Applicazione cutanea
Prima di poter essere applicato sulla pelle, l'olio essenziale di Carota deve essere diluito in un olio vegetale in una concentrazione del 5 % (5 % di olio essenziale e 95 % di olio vegetale), che corrisponde a 1 goccia di olio essenziale per 20 gocce di olio vegetale.
Componenti allergenici
L’olio essenziale di Carota contiene i seguenti componenti biochimici allergenici:
  • geraniolo < 9%
  • limonene < 2%
  • linalolo < 1%

Nota: consigliamo di testare l'olio essenziale prima dell'utilizzo (applicare due gocce nell'incavo del gomito e attendere almeno 24 ore per assicurarsi che non si verifichino reazioni allergiche).

L'articolo le è stato utile?

  

Voto medio 4.4 ( 8 voti )

Ci dispiace 🙁 !
Ha già valutato questa pagina..


Che tipo di problema ha riscontrato?








Quante stelline?

Inviato !
Grazie per la collaborazione 😊.

Ops, qualcosa è andato storto.
Riprova più tardi o contatta il nostro servizio clienti.


Prodotto aggiunto al carrello
Quantità
Totale
Ci sono 0 articoli nel cestino C'è 1 articolo nel cestino

Spese di spedizione gratuite a partire da 30€

Prodotti totali
Imballaggio
Totale spese di spedizione 
Totale
Continua gli acquisti Controlla l'ordine
In regalo