Sembra un nome giapponese ma non lo è: l'onicomicosi (micosi delle unghie di mani e piedi) è un'affezione cutanea contagiosa e i cui sintomi sono l'ingiallimento, la deformazione e lo sfaldamento dell'unghia. Le onicomicosi che colpiscono i piedi sono causate dal Trichophyton, un microscopico dermatofita, mentre le micosi delle unghie delle mani sono causate dalla Candida albicans, un tipo di lievito. Gli oli essenziali selezionati per questa sinergia agiscono specificamente su questi microrganismi: distruggono i germi responsabili delle micosi e allo stesso tempo favoriscono il processo di cicatrizzazione e rigenerazione della pelle danneggiata. Con il loro aiuto non dovrete più vergognarvi delle vostre unghie!

Il buon riflesso: Tea Tree

A partire dai 6 anni. Via cutanea: applicare 1 goccia di Tea Tree puro sulla micosi, mattina e sera sulla pelle pulita per massimo 3 settimane consecutive. Fare una pausa di 1 settimana prima di riprendere se necessario.

A partire dai 3 mesi e per donne incinte oltre il terzo mese. Diluire 1 goccia di olio di Tea Tree in 9 gocce di olio vegetale e applicare mattina e sera sulla pelle pulita per massimo 3 settimane consecutive. Fare una pausa di 1 settimana prima di riprendere se necessario.

Sinergia completa

La ricetta

Versare in una boccetta vuota:

    • 60 gocce di olio essenziale di Tea Tree
    • 40 gocce di olio essenziale di Lauro Nobile
    • 30 gocce di olio essenziale di Palmarosa
    • 30 gocce di olio essenziale di Lavanda Vera

Chiudere (clic!), mescolare bene ed incollare l’etichetta. La sinergia è pronta!

Modalità d'uso

Applicare 2-3 gocce di sinergia sull'unghia pulita. Ripetere l'operazione 2 volte al giorno (mattina e sera) fino alla completa scomparsa della micosi.

CHI PUÒ USARE QUESTA SINERGIA?

SÌ. Adulti, bambini dai 6 anni in su.
NO. Donne durante la gravidanza e l'allattamento, bambini al di sotto dei 6 anni.

Precauzioni specifiche *

  • Le persone affette da asma o epilessia devono consultare un medico prima di utilizzare questa sinergia.
  • Si consiglia di effettuare il test allergico applicando la sinergia nell'incavo del gomito prima dell'utilizzo della sinergia.

* Queste precauzioni si applicano per le suddette modalità d'uso e dosi. In caso di dubbi scriveteci o consultate il vostro medico di base.

Perché proprio questi oli?

Il Tea Tree: un potente antifungino

L'olio essenziale di Tea Tree è il più indicato contro le micosi, perciò non poteva mancare in questa sinergia.
Grazie all'elevata concentrazione di terpinen-4-olo (30-48%) è un antifungino ad ampio spettro: distrugge i funghi responsabili delle micosi, tra cui i dermatofiti del genere Trichophyton. Più precisamente, il terpinen-4-olo inibisce la crescita del fungo e altera lo sviluppo delle spore (le cellule riproduttive del fungo). I germi situati al di fuori della cellula vengono quindi distrutti.

Il Lauro Nobile per potenziare l'azione antimicotica

Anche l'olio essenziale di Lauro Nobile è un efficace antifungino, ed è quindi complementare all'olio essenziale di Tea Tree.

L' 1,8-cineolo (presente in una percentuale compresa tra il 35 e il 45%), l'α-terpineolo e l'α-pinene agiscono in particolare sulla Candida albicans, il lievito che causa le micosi delle unghie delle mani. L'olio essenziale di Lauro Nobile è dunque più indicato per le onicomicosi delle mani, mentre quello di Tea Tree è più adatto per le onicomicosi dei piedi.

Il Palmarosa per evitare la proliferazione dei funghi

I funghi tendono a svilupparsi in ambienti caldi, umidi e bui.  L'olio essenziale di Palmarosa di solito viene usato per combattere i cattivi odori (ad esempio quelli dei piedi) derivanti dalla proliferazione dei batteri, ed è quindi molto utile in questa sinergia.

Il geraniolo, presente in elevate percentuali (66-84%), distrugge le spore dei lieviti e il micelio (la  parte vegetativa dei funghi) dei diversi tipi di funghi responsabili delle micosi. Contribuisce a distruggere i tricofiti e la Candida albicans, potenziando l'azione del terpinen-4-olo (un alcol monoterpenico) e dell'  1,8-cineolo (epossido monoterpenico).

La Lavanda Vera per riparare i tessuti

L'olio essenziale di Lavanda Vera fa parte della sinergia in virtù delle sue proprietà cicatrizzanti e rigeneranti, che servono a riparare i danni causati dall'onicomicosi al tessuto cutaneo.

Grazie al linalolo mantiene i tessuti asettici e inibisce le infiammazioni, favorendo il processo di cicatrizzazione. L'efficacia di questa proprietà è accresciuta dal fatto che si combina l'azione antimicotica degli altri oli essenziali.


L'articolo ti è stato utile?

  

Voto medio 4.7 ( 181 voti )